Progetto N.A.Ve

Network Antitratta per il Veneto

Obiettivi N.A.Ve

Il Progetto N.A.Ve ha come obiettivo strategico la lotta alla tratta e al grave sfruttamento e la tutela dei diritti delle vittime di sfruttamento sessuale, lavorativo, nell’accattonaggio, nelle economie illegali forzate e nei matrimoni forzati.

Il progetto si propone di:

  • entrare in contatto con circa 3500 persone, di queste il numero stimato di persone richiedenti asilo o titolari di protezione internazionale è 500;
  • avviare almeno 300 valutazioni di potenziali vittime di tratta su tutto il territorio regionale e garantire standard omogenei di identificazione e prima assistenza;
  • realizzare 125 Programmi di Assistenza Individualizzati;
  • promuovere la cooperazione tra i soggetti istituzionalmente deputati all’applicazione dell’art. 13 della legge 228/2003 e art. 18 d.l.vo 286/98, in particolare Forze dell’ordine e Direzione Distrettuale antimafia del veneto;
  • offrire alle Forze dell’ordine una rete specializzata in interventi sociali con persone vittime di tratta, capace di rispondere nell’urgenza e nell’emergenza all’accoglienza della richiesta d’aiuto e alla pronta assistenza;
  • garantire all’autorità giudiziaria che le possibili vittime di tratta usufruiscano di un sostegno sociale, assistenziale e legale;
  • offrire ai Servizi Sociali territoriali un operatore dedicato in grado di garantire, mediante una reperibilità H24, una risposta immediata e specialistica al momento dell’emersione;
  • garantire una Unità di Crisi e Valutazione centralizzata con compiti di orientamento e di valutazione, specialistica e multiprofessionale.

nave-logo